Pistelli e la Macchina del Futuro

L’Atelier Bligny si rifà il look. Il tutto grazie ad un live act di muralismo d’autore, intitolato “Pistelli e la Macchina del Futuro”, direttamente sulla facciata della sua sede.

Realizzata per concludere (molto più che degnamente, diremmo noi) la tre-giorni di eventi denominata “Repubblicani”, l’opera porta la firma del Collettivo FX, una delle più consolidate realtà locali (ma non solo) di street art fedele alla direttiva di “inquinare il cemento armato urbano”). 

Il civico 52 di via Bligny è diventato in questo modo la “tappa zero” di MultipliCities, progetto basato (e dipinto) tra Londra, Oslo ed appunto Reggio Emilia, realizzato in collaborazione con Mondinsieme e Motiroti.

A giugno e luglio gli stessi street artist reggiani realizzeranno un tour guidato ai murales cittadini che potrà essere percorso a piedi, su smartphone e tablet.

Altri post collegati:

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag Html

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>