MultiWalks, quando la street art diventa smart

Come già annunciavamo in un precedente post, sta prendendo forma in queste settimane il progetto MultiWalks.

Finanziato da European Cultural Foundation ed Arts Council of England, il concept del progetto, basato su una collaborazione tra membri dei circuiti internazionali di street art, prevede la creazione di una app per smartphone e tablet tramite cui sarà possibile seguire tour urbani guidati in quartieri “artisticamente strategici” di varie città

Gli artisti sono chiamati a misurarsi con walking tour, arte digitale e diversità culturale in un tempo in cui le nostre città, e le persone che le abitano, cambiano più velocemente che mai. Realizzeranno quindi le opere sia in situ, sia in formato digitale per la fruizione on line, coinvolgendo persone e spazi nevralgici della zona interessata. Il progetto è già finanziato e in fase di produzione.

Le città di questa prima parte del progetto sono Reggio Emilia, Londra e Oslo, città dei tre partner che hanno ideato MultiWalks: Mondinsieme, Motiroti ed Oslo Museum.

A Reggio Emilia, la zona individuata (i luoghi sono scelti in base al valore sociale, relazionale e narrativo che hanno per il quartiere) è quella di Santa Croce e Mancasale: qui dopo la “tappa zero” all’Atelier Bligny, si terrà una delle cinque tappe previste. Qui, gli street artists del Collettivo FX per il tour guidato “Let’s Go Out” realizzeranno sei murales, sei minifilm in stop-motion, sei cortometraggi che illustrano persone, storie e situazioni in luoghi simbolici e strategici a Santa Croce e Mancasale.

Clicca qui e scarica la scheda di presentazione (file .pdf, 146 KB) del progetto MultiWalks

Altri post collegati:

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag Html

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>