Di nuovo a Massenzatico. Dalle origini al futuro

Nel settembre 2009, in una bella e partecipata iniziativa organizzata al Teatro Artigiano di Massenzatico, fu anticipata agli intervenuti una ricerca sulle Case del Popolo.

Il lungo lavoro dei ricercatori (oltre due anni e mezzo) ha avuto esito nella pubblicazione di un volume intitolato “Di nuovo a Massenzatico. Storie e Geografie della Cooperazione e delle Case del Popolo (edito da Rubbettino), che raccoglie anche i materiali prodotti nel corso della giornata-evento del 2009.

L’opera verrà presentata in un convegno, a cui seguirà una tavola rotonda su “Case del Popolo e Cooperazione. Dalle origini al futuro”, che si terrà sabato 28 aprile, sempre al Teatro Artigiano di Massenzatico, a partire dalle 9:30.

L’iniziativa del 28 aprile cade proprio nell’Anno Internazionale delle cooperative e vuole essere una riflessione su una esperienza importantissima come quella della Casa del Popolo di Massenzatico, realizzata nel 1893 quando a Reggio Emilia si tenne il secondo Congresso dei Socialisti, dopo quello di Genova, dove si fondò il Partito Socialista dei Lavoratori Italiani.
Momento di straordinaria importanza per la vita politica italiana, che trovò un momento di festa nella appena realizzata Casa del Popolo di Massenzatico.

L’esperienza di Massenzatico, prima del genere in Italia, sarà il punto di partenza per una riflessione più ampia sul futuro della cooperazione.
Quello di Massenzatico, sia dal punto di vista politico, sociale, cooperativistico, ma anche architettonico, fu un modello nato sull’esempio di altre Case del Popolo già sorte in Europa, e suscitò grande interesse in tutto il movimento cooperativo italiano. Fu tra l’altro la prima realtà, assieme a Fabbrico, dove lo spaccio cooperativo si aprì al pubblico, e non solo ai soci della cooperativa.

Questo il programma della giornata:

Ore 9:30

Presiede Roberta Pavarini, presidente Circoscrizione Nordest – Reggio Emilia

Con il saluto di:
Natalia Maramotti, assessore alla Cura della Comunità del Comune di Reggio Emilia
On. le Giuseppe Amadei, presidente del Centro “Camillo Prampolini”

Con gli interventi di:
Marco Fincardi (Università di Venezia), a presentazione del volume “Di nuovo a Massenzatico. Storie e Geografie della Cooperazione e delle Case del Popolo”, a cura di Renzo Testi, Roberta Pavarini, Marco Fincardi, Antonio Canovi (Rubbettino)

Ariane Fontenelle, consigliere delegato agli affari europei dell’Istituto “Émile Vandervelde” di Bruxelles, comunicazione storica su: “Émile Vandervelde e Louis De Brouckère leader dell’Internazionale socialista e cooperativa”

Ore 11:15

Tavola Rotonda: “Case del Popolo e Cooperazione. Dalle origini al futuro”

Partecipano:
Vera Negri Zamagni (Università di Bologna), Giorgio Fiorini (Trento Sviluppo – Famiglie Cooperative Trentine), Ildo Cigarini (Boorea), Marco Pedroni (Coop Consumatori Nordest), Natalia Maramotti (assessore alla Cura della Comunità del Comune di Reggio Emilia)

Coordina Massimiliano Panarari, saggista

Conclude Simona Caselli (Legacoop – Reggio Emilia)

Saranno presenti all’incontro soci e dirigenti delle cooperative, e rappresentanze di insegnanti e studenti del progetto Bellacoopia

Ore 13:15

E’ previsto un pranzo “popolare” in ricordo di quello organizzato il 9 settembre 1893.
La pastasciutta popolare si terrà alla “Braguzza”, a cura del Circolo Arci “La Capannina” e della Circoscrizione Nordest.

Altri post collegati:

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag Html

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>