Partigiani delle Case Popolari

Un anno fa, il quartiere cooperativo di Mancasale omaggiava l’impegno antifascista del martire partigiano Anselmo “Eimo” Ferrari (originario proprio delle Case operaie): l’inaugurazione di una stele celebrativa (posta tra le vie Selo e Candelù) costituiva il primo passo di un nuovo percorso geostorico di narrazione pubblica della memoria del quartiere. La stele – progettata dagli architetti del Laboratorio Oltreluogo – è stata concepita allora come “aperta”, in grado di accogliere successive e ulteriori testimonianze e narrazioni. Eccoci tornati a rammemorare ed aggiungere memoria. […]