I segni e i sogni dei luoghi

Conto alla rovescia per l’inaugurazione della nuova installazione artistica di Alessandro Ardenti (Laboratorio Oltreluogo).

Alla presentazione – in programma sabato 17 dicembre nel parco antistante il Mauriziano (presso via Pasteur, 11 – Reggio Emilia) – sono attesi anche il critico d’arte Giuseppe Berti ed Enrico Manicardi (presidente del Circolo degli Artisti di Reggio Emilia). Sandra Palmieri (Eutópia) ricercherà con un adeguato reading di accompagnamento le suggestioni più adatte all’occasione.

Da ciascuno secondo le sue possibilità

Il viso di Serge Reggiani torna a mostrarsi ai reggiani, in quel quartiere di Santa Croce in cui, nel 1922, mosse i primi passi nel mondo. La cornice è quella della Cooperativa Case Popolari di Mancasale e Coviolo, l’ultracentenario quartiere “cooperaio” di via Selo teatro recente di importanti iniziative di rivitalizzazione sociale e culturale.

Le Case operaie sono infatti conosciute soprattutto per aver preso un nuovo “colore”, grazie all’ospitalità rinnovata nei confronti di un […]

Via Selo, l'altra faccia di Fotografia Europea 2011

Ricorderete certamente che l’ultima edizione di Fotografia Europea ha avuto tra i suoi momenti più originali una sinergia tra Laboratorio di architettura Oltreluogo, Circoscrizione Nordest, associazione Eutópia, Cds – Villa Cougnet e Cooperativa Case Popolari di Mancasale e Coviolo. Frutto di questa fertile collaborazione, l’esposizione “Uniti siamo tutto, discordi siamo nulla” .

L’evento si è poi collocato all’interno dell’esperienza di Off, […]

''Centoanni Indivisi'', voce del quartiere cooperativo

Dopo la presentazione del numero zero (avvenuta a novembre 2010), “Centoanni Indivisi” inizia ufficialmente il suo cammino editoriale. Il foglio cooperativo – ideato e redatto da Vida Borciani, con la collaborazione (a partire dal notevolissimo concept grafico) a cura del Laboratorio Oltreluogo –  intende strutturare un progetto di comunicazione basato sulle voci plurali raccolte nel quartiere cooperativo. Un progetto aperto anche ai “dintorni” (sia geografici, che culturali), verso uno spazio di confronto pienamente a disposizione di chi lo vuole popolare e partecipare. […]

Le Case & le cose che abbiamo in comune

Ci sono luoghi liberi ed ospitali, che per natura e storia invitano e stimolano alla riflessione e al confronto. Luoghi dove idee e parole riacquistano senso e significato. Questo accade alle Case Popolari: le abitazioni operaie cooperative hanno alle spalle un’eredità (ormai centenaria) di vita comunitaria, di condivisione del bene-casa e di altri beni di valore sociale.

D’altro canto, la campagna per il referendum sull’acqua del 12/13 giugno punta proprio ad un ritorno deciso alla cultura […]

Prima lo sciopero, poi Fotografia Europea

Dal 6 maggio al 30 giugno, Fotografia Europea incontra Camillo Prampolini. Curata da Oltreluogo – Laboratorio di architettura e promossa da Circoscrizione Nordest in collaborazione con Cds – Villa Cougnet e Cooperativa Case Popolari di Mancasale e Coviolo, sarà infatti inaugurata nella notte tra venerdì 6 e sabato 7 maggio l’esposizione “Uniti siamo tutto, discordi siamo nulla”.

L’allestimento nasce per percorrere con lo sguardo quei luoghi che raccontano esperienze, emozioni, fragilità, conflitti, storie di vita […]

Partigiani delle Case Popolari

Un anno fa, il quartiere cooperativo di Mancasale omaggiava l’impegno antifascista del martire partigiano Anselmo “Eimo” Ferrari (originario proprio delle Case operaie): l’inaugurazione di una stele celebrativa (posta tra le vie Selo e Candelù) costituiva il primo passo di un nuovo percorso geostorico di narrazione pubblica della memoria del quartiere. La stele – progettata dagli architetti del Laboratorio Oltreluogo – è stata concepita allora come “aperta”, in grado di accogliere successive e ulteriori testimonianze e narrazioni. Eccoci tornati a rammemorare ed aggiungere memoria. […]

Eutópia, tiriamo le (prime) somme

Con la serata dello scorso 14 aprile si è concluso Fare, Narrare, Camminare, il ciclo di otto incontri conviviali proposto dall’associazione Eutópia – Rigenerazioni territoriali.

Eutópia significa “buon luogo”, e dove – se non in Cooperativa – poteva trovare dimora la neonata associazione? Il luogo prescelto, la Saletta Civica di via Selo, 4, ha rivelato una rara duttilità, un po’ come le “case di gomma” della memoria, affollate all’inverosimile eppure sempre ospitali, aperte a gente ed esperienze nuove. […]

Voialtri al nostro fianco per non sentirci soli

Con l’appuntamento di giovedì 14 aprile termina la lunga programmazione dell’associazione Eutópia – Rigenerazioni territoriali, presso la Saletta Civica di via Selo, 4 (dove campeggiano i grandi murales, tra via Gramsci e via del Chionso).

Anche questo incontro, come i precedenti, si svolge in tre movimenti, pensati per rendere gradevole la partecipazione a quanti arrivano da una giornata di lavoro e intendono riappaesarsi la sera in un luogo conviviale: la Parola, il Gusto, l’Immagine e si comincia […]

Sbatti i murales in prima pagina

Fateci immaginare com’è andata: avrete senz’altro trovato il plico delle PagineGialle nell’androne di casa, avrete distrattamente raccolto la vostra copia e l’avrete riposta nel cassetto della consolle dove è installato il telefono fisso.

Va bene, può anche sembrare un immaginario domestico risalente a svariate ere geologiche prima dell’iPhone… Ma la questione di cui sto trattando ora con voi è un’altra: non è che, per caso, avete notato qualcosa di particolare sulla copertina? […]

Di giovedì: incontrarsi ad Eutópia

Nel mese di febbraio presso la Saletta Civica di via Selo, 4 (dove campeggiano i grandi murales, tra via Gramsci e via del Chionso), riprendono gli incontri promossi dalla Associazione di promozione sociale Eutópia – Rigenerazioni territoriali.

Gli incontri si tengono tra le 19:00 e le 22:30 e sono stati pensati per rendere gradevole la partecipazione a quanti arrivano da una giornata di lavoro e intendono riappaesarsi la sera in un luogo conviviale. Tre sono i movimenti della […]

Eutópia. Un invito a fare, narrare, camminare

E’ nata a Reggio Emilia una nuova associazione. Ha trovato dimora tra le vie Selo e Candelù, presso la centenaria Cooperativa Case Popolari. Si chiama Eutópia, che sta per “buon luogo”, perché la democrazia vive e si riproduce nei luoghi, all’incrocio tra culture, memorie, esistenze.

Forte di una radicata convinzione che senza appaesamento non si dia cittadinanza, Eutópia si è data per Statuto la finalità prioritaria di suscitare e accompagnare processi di rigenerazione territoriale. […]

E' di nuovo ''Sammartino''

“A Santa Cròus a g’hé séimper un gran trambóst…”. Assolutamente vero.  Il “Sammartino” alle Case Popolari di Mancasale, anche quest’anno, è stato chiassoso, vivace e – cosa più importante – partecipato. Si può ben prendere a prestito il titolo di una delle performance musicali della serata di ieri per descriverne la calda atmosfera.

Si sono ritrovati in tanti presso la Saletta Civica di via Selo, 4: cooperatori, inquilini, amici, per una festa scandita da musiche, […]